TUTELA DEL CREDITO

300

GESTIONE DEL DEBITO

Recupero Crediti Finanziari

Rate this item
(0 votes)

I prestiti sono la principale fonte di finanziamento delle imprese (solitamente in capo alle banche). I prestiti sono inoltre lo strumento più efficace per creare delle “relazioni di clientela”, ovvero un insieme di rapporti che si instaurano fra banche e clienti che hanno delle ripercussioni sia sull’attivo che sul passivo delle banche.
I prestiti sono caratterizzati da un rischio specifico, il rischio di credito, ossia il rischio connaturato alla concessione dei prestiti, che in caso di fallimento si tramuta in passività.

 Il credito finanziario è erogato da una banca o altro intermediario finanziario, in cambio di una remunerazione esplicita, rappresentata da interessi e/o commissioni. Il credito finanziario può assumere la forma di trasferimento di mezzi finanziari (anticipazione, apertura di credito), di smobilizzo di attività finanziarie (riporto, sconto) o di impegno ad effettuare un esborso di denaro al verificarsi di determinate condizioni (crediti di firma).

Il rischio di prestito è un rischio per la banca che si comportare la perdita della remunerazione, ma anche un rischio specifico perché può comportare la perdita del capitale e che quindi può arrivare a toccare la struttura finanziaria.

Al verificarsi dell’insolvenza la banca o comunque il soggetto intermediario del credito ha diverse opzioni:

attivarsi direttamente per recuperare il credito attraverso i propri uffici legali

affidare il recupero credito a professionisti esterni

cedere il  credito ad aziende specializzate nel recupero

StudioCredit fornisce al creditore i servizi legali necessari per l’attivazione delle procedure giudiziarie di recupero del credito, attraverso convenzioni e accordi per la tutela del creditore e il migliore rapporto costi benefici. 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.